UCIIM
Sezione di
MIRTO-ROSSANO (CS)

Via Nazionale
87060 Mirto-Crosia (CS)

 


Unione Cattolica Italiana Insegnanti, Dirigenti, Educatori, Formatori

 

 

NEL SITO



Home page

AREA RISERVATA

Chi siamo

Gesualdo Nosengo

Statuto

Regolamento

UCIIM Mirto-Rossano

Consiglio Sezionale

Consiglio Nazionale

Archivio notizie

Contatti

Iscrizioni

Professionalità

Spiritualità

Inno della sezione

Rassegna stampa

Formazione e Aggiornamento

 

 
 

LINKS UCIIM



UCIIM NAZIONALE


Newsletter UCIIM


Siti UCIIM - scambio link

 

 
 

 

Formazione e aggiornamento



L'UCIIM è soggetto
qualificato dal MIUR 
 per la formazione
e l'aggiornamento
del personale della Scuola
(DM 177/2000,
Direttiva 90/2003,
DM 5/7/2005 - Prot. N. 1229)

 

 
 
 

 
 

 

 

CHI SIAMO

L'ASSOCIAZIONE

    Fu fondata nel 1944 da Gesualdo Nosengo, convinto sostenitore dell’inscindibile binomio Scuola – Democrazia per la rinascita del Paese e testimone autentico di valori cristiani incarnati nella professione.

   La sigla U.C.I.I.M. era acronimo di Unione Cattolica Italiana Insegnanti Medi, essa infatti associava docenti, dirigenti ed ispettori delle Scuole secondarie. Da un decennio, con il mutare degli ordinamenti scolastici, l’UCIIM si è aperta ad ogni ordine di scuola ed alle nuove esigenze, restando sempre fedele ai principi ispiratori.

    L’Associazione è apartica, autonoma nel suo governo e libera in ambito professionale.

   Non ha fini di lucro.

   E’ diffusa su tutto il territorio nazionale.

   Ha un suo organo di stampa: la rivista “La Scuola e l’Uomo”, e un foglio virtuale di notizie  “Newsletter”.

   Ha un sito nazionale: www.uciim.it e diversi siti periferici.

   Aderisce alla Consulta di Pastorale scolastica della C.E.I., alla C.N.A.L. (Consulta Nazionale Aggregazioni Laicali) ed, in ambito europeo, al S.I.E.S.C.-F.E.I.C. (Federazione Europea Insegnanti Cristiani).

FINALITA’

 * Promuovere ed attuare la formazione personale dei Soci in relazione agli specifici compiti professionali e sociali;

 * garantire e valorizzare la funzione educativa della Scuola, in risposta alle istanze di crescita e maturazione integrale della persona-alunno;

 * favorire la partecipazione di docenti e dirigenti e dar voce alla loro professionalità, per incidere anche nella elaborazione della politica scolastica;

 * contribuire al progresso della società, attraverso l’attenzione alle realtà, la formazione della retta coscienza critica, la proposizione di un quadro valoriale condivisibile.

ATTIVITA’

*   Formazione spirituale e religiosa dei Soci;

*  aggiornamento e formazione culturale, professionale ed etica del personale della scuola, attraverso Corsi, Convegni, Seminari, Tavole rotonde, Gruppi di studio, Laboratori, ricerche;

*  preparazione, in presenza e on line, ai concorsi per Dirigenti Tecnici, per Dirigenti Scolastici, per cattedre d’insegnamento;

* predisposizione di piani di educazione permanente e ricorrente dei cittadini;

*   consulenza legislativa e didattica;

* formulazione di proposte circa le riforme della scuola, contribuendo al dibattito e all'approfondimento delle prospettive di rinnovamento;

*  editoriali

*  Collaborazione con Enti ed Istituzioni:

- col MIUR, presenza attiva e propositiva in Commissioni ministeriali e nelle Audizioni;

- con l’INDIRE (oggi ANSAS), in convenzione,  contributo alla formazione a distanza dei docenti neo-assunti e all’attivazione della piattaforma PuntoEDU;

- con IRRE, in gruppi di ricerca a sostegno della didattica;

- con Università – Dipartimento Scienze della educazione -, per il sostegno dei processi innovativi;

- con organismi europei, in riferimento a:  professionalità docente, educazioni trasversali, TIC, secondo gli obiettivi di Lisbona;

- con il FORUM nazionale delle Associazioni professionali;

- con la C.E.I. – Ufficio Nazionale per l’Educazione, la Scuola e l’Università -, partecipazione al Tavolo Interassociativo in ordine ai problemi dell’educazione dei giovani;

- nell’annuale Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica, partecipazione attiva con spazi specifici.

 A livello locale, presenza viva dei Soci, con qualificate competenze e positivo spirito di servizio, all’interno della Scuola, del contesto sociale ed istituzionale.

ORGANIZZAZIONE

   L’UCIIM ha strutturalmente un assetto democratico e partecipativo.

   Ha uno Statuto ed un Regolamento.

   Organi dell’Associazione sono:

-          le Sezioni territoriali (centri vitali di base),

-          i Consigli provinciali,

-          i Consigli regionali,

-          il Consiglio centrale,

-          il Consiglio nazionale,

-          il Congresso.

   La Presidenza nazionale è costituita dal Presidente, da quattro Vice-presidenti, di cui uno con funzioni vicarie, dall’Amministratore e dal Consulente Ecclesiastico centrale; ad essi può essere aggiunto un Segretario.

   Altri Organi sono:

-          il Comitato dei Probiviri,

-          il Collegio dei Revisori dei conti.

   Anche gli Organi periferici hanno Consigli Direttivi.

   Le cariche, ai diversi livelli, hanno durata triennale.

   Possono essere Soci:

-          Docenti, Formatori, Dirigenti Scolasti e Tecnici che prestino o abbiano prestato servizio nelle Scuole Statali e Non Statali di ogni ordine e grado,

-           Aspiranti all’insegnamento.

OGGI E … IN PROSPETTIVA

   Di contro all’attuale diffusa tendenza di riflusso nel privatistico, chi opera nella scuola sperimenta come l’isolamento sia improduttivo e frustrante ed ha consapevolezza di quanto siano necessari il confronto e la condivisione.

   Di fronte a nuovi compiti e responsabilità che accompagnano l’autonomia, il riordino dei cicli e le altre prossime innovazioni, L’ASSOCIAZIONE ASSUME UN RUOLO INTERMEDIO CENTRALE ED INSOSTITUIBILE.

   L’UCIIM dovrà diventare sempre più laboratorio ove nascono idee originali e proposte operative, centro di coordinamento ove si confrontano, verificano e convalidano esperienze, cenacolo ove cresce la persona e si affina la professionalità.

  E’ in atto una forte tensione al rinnovamento organizzativo anche delle risorse interne ed all’ammodernamento strutturale.

   Il progetto può trovare concretezza se molti lo condividono e se ciascuno responsabilmente pone il proprio “mattone” per realizzarlo.

Scarica brochure informativa

 

 
 





 

 
 

PREVISIONI METEO


Ingrandisci

 

 
 

DOVE SIAMO




Ingrandisci

 

 
 

CONTATTI



scrivici
e_mail0060.gif (21925 byte)
guest030.gif (18440 byte)

Siti amici

 

 
 
 

INFORMAZIONE CATTOLICA



Agenzia SIR

Avvenire

Osservatore Romano


TV2000Sat2000

PROGETTO CULTURALE


 

 
 

INFORMAZIONE
LOCALE E NAZIONALE



IonioNotizie.it  - Giornale On-line di approfondimento Socio - Politico - Culturale

Gazzetta del Sud Online: Homepage





LASTAMPA.it - Home

Italiascuola.it



 

 
 

 

Sito in rete da
giugno 2010

Il materiale documentario
pubblicato nel sito è di proprietà
di tutti i soci UCIIM

Responsabili e collaboratori:
Direttivo di Sezione

Sezione UCIIM di Mirto-Rossano (CS)